Most Popular


Welke vloertegels zijn geschikt voor de keuken?
Wanneer je op zoek bent naar een nieuwe vloer voor je keuken, dan zijn er een aantal aspecten om rekening ... ...



Kim torna in Cina per battere cassa con Xi

Rated: , 0 Comments
Total hits: 21
Posted on: 05/09/18
Archiviati definitivamente i tempi in cui se ne stava per anni rintanato nel suo "regno eremita", il leader nordcoreano è ormai diventato - costretto dagli eventi - un viaggiatore. Per la seconda volta nel giro di due mesi Kim Jong-un ha lasciato Pyongyang per raggiungere il presidente cinese Xi Jinping: tema obbligato, il suo imminente incontro con Donald Trump per discutere della denuclearizzazione in Corea.L'incontro, di cui è stata data notizia solo a cose fatte, è avvenuto tra lunedì e ieri nella città cinese di Dalian, che sorge convenientemente a mezza via tra le capitali dei due Paesi. Una località turistica elegante sulle rive del Mar Giallo, dove Xi e il suo ospite si sono intrattenuti passeggiando in spiaggia e conversando in giardino.Xi Jinping ha proposto Dalian come sede dell'incontro perché doveva comunque recarsi in quella provincia per assistere alle prove di navigazione della prima portaerei cinese: un evento cui il numero uno di Pechino, impegnato nella costruzione della potenza militare del suo Paese e in particolare di una Marina all'altezza delle sfide che sta lanciando ai suoi vicini e agli Stati Uniti nel Mar Cinese Meridionale, tiene molto. E risulta che Kim abbia per l'occasione rotto un tabù scegliendo l'aereo e non il treno per recarsi in Cina: del resto dovrà abituarsi, visto che l'incontro con Trump dovrebbe avvenire a Singapore.Fonti di Pyongyang sottolineano che il "Giovane generale" ha assicurato a Xi che la scelta della denuclearizzazione "è una posizione chiara e coerente" oltre che "un obiettivo raggiungibile", perché "nel momento in cui le parti interessate eliminano politiche ostili e minacce alla sicurezza della Corea del Nord, la Corea del Nord non ha bisogno di armi nucleari".Ma con il suo alleato pechinese Kim non si è limitato a fare il punto su ciò che si dirà con Trump: nella lista dei temi figurava certamente una richiesta di sostegno economico a Pechino, dal momento che le sanzioni internazionali imposte alla Corea del Nord per il suo programma atomico e missilistico stanno mettendo l'economia del suo Paese in seria difficoltà.Xi Jinping ha poi telefonato a Donald Trump, chiedendogli di "considerare le legittime esigenze nordcoreane alla sicurezza nazionale".RFab




>>



Comments
There are still no comments posted ...
Rate and post your comment


Login


Username:
Password:

forgotten password?